Presso il Rifugio ha sede il Centro Diocesano di Pastorale Universitaria. La struttura è quindi accessibile a tutti gli studenti che prendono parte alle attività della Pastorale Universitaria: la sala conferenze, la Cappella Universitaria, il chiostro esterno e l’appartamento del cappellano sono pertanto aperti a tutti, ogni altra zona del Collegio è riservata agli studenti residenti.

Nella struttura del Rifugio Cuor di Gesù ha pertanto sede la Cappella Universitaria e vi abita il cappellano universitario, don Rudy Sabadin, che cura pure l’animazione spirituale del Collegio.

Nella Cappella si celebra quotidianamente l’eucaristia alle ore 8.15, tranne il martedì: quel giorno la celebrazione è alle ore 19.00. Segue l’incontro per studenti universitari con don Rudy. La domenica gli studenti sono invitati a partecipare alla celebrazione eucaristica delle 19.00 presso la parrocchia dei Santi Pietro e Paolo.

La Cappella è a disposizione a chiunque cercasse un momento di preghiera e meditazione personale; don Rudy è disponibile anche per chi desidera accostarsi al sacramento della confessione.

È presente una biblioteca a carattere prevalentemente religioso sempre a disposizione di studenti universitari e personale docente.

Questo il link al sito della Pastorale Universitaria di Trieste.

 

La storia del Rifugio Cuor di Gesù

Negli anni ’40 del ‘900 il gesuita padre Cenere ha creato l’Istituto Rifugio Cuor di Gesù con lo scopo di accogliere donne in situazioni di difficoltà. La sede iniziale si trovava in via dello Scoglio a Trieste.
Il Vescovo Mons. Santin diede all’Istituto una struttura giuridica emanando uno statuto (14 aprile 1948), il cui primo articolo recitava:
Esso ha per fine di dare gloria a Dio mediante la formazione religiosa e morale delle donne liberate dal carcere e in qualsiasi modo traviate ivi accolte“.

Il 10 agosto del 1949 le Suore del Rifugio Cuor di Gesu’ di Cremona acquistarono dal cavalier Cernelizza una villa che diventerà poi l’attuale sede in via Fabio Severo 148, Trieste.

Il governo militare alleato (G.M.A.) con ordine amministrativo num. 22 del 2 settembre 1949 riconosceva l’Istituto come “Ente di Culto”.
Nel 1986 le Suore che fino ad allora avevano guidato l’Istituto lasciarono la città tornando a Cremona dopo aver realizzato ampliamenti edilizi grazie ai quali il collegio ha assunto l’aspetto attuale.

Nel 1987 il Vescovo Mons. Bellomi ha pensato di farne la sede della Pastorale Universitaria.
Nel 1989 il Rifugio Cuor di Gesù inizia la sua attività destinata esclusivamente alle ragazze; l’accesso ai ragazzi sarà consentito tre anni dopo, nel 1992.
Il 22 gennaio 1996 Mons. Bellomi ha emanato un nuovo statuto che verrà riconosciuto dal Ministro dell’Interno Napolitano in data 13 settembre 1996, secondo quanto previsto dalla legge concordataria 222/85, con la riconferma della personalità giuridica e la definizione”Ente di culto e di religione” senza fini di lucro.

Attualmente il collegio accoglie 78 studenti maschi e femmine,17 nell’edifico minore e 61 in quello superiore.